Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

In evidenza - Festa di San Michele 2022

06 settembre 2022

Dal 29/9 al 2/10 (escluso il 30/9) tre giorni di festeggiamenti con sfilata folkloristica dei carri allegorici dei 4 rioni di Carmignano e Palio dei Ciuchi. Ingresso a pagamento.

 
Fin dai tempi più antichi San Michele è ricordato come protettore della gente di Carmignano. La festa storicamente accertata risale attorno al 1100, quando nella parte alta della collina, i pistoiesi costruirono la Chiesa di San Jacopo in segno di dominio.
I carmignanesi, non accettando la protezione del più forte comune della pianura, costruirono a loro volta un'altra chiesa che dedicarono all'Arcangelo Gabriele.
 
 
Oggi alle vecchie contrade si sono sostituiti i Rioni (Bianco o Rione della Torre, Celeste o Rione dell'Arcangelo, Giallo o Rione del Leone, Verde o Rione dell'Arte) che si fronteggiano in diverse gare ma che, soprattutto, amano sfidarsi nel "Palio dei Ciuchi" e nel corteo folcloristico dei carri.
La contrada vincitrice viene premiata con un trofeo raffigurante il Patrono San Michele.